News

Arriva lo scanner iX1300 di PFU (EMEA)

Il lavoro da casa in Italia è esploso negli ultimi anni, prima del 2020 era considerato un’eccezione. Oggi – che molte aziende hanno adottato un modello ibrido costituito da alcuni giorni in ufficio e altri da casa – le nostre abitudini sono radicalmente cambiate, basti pensare che ad aprile 2021 erano oltre 7 milioni gli italiani che lavoravano almeno in parte dal proprio domicilio.

Questa rivoluzione ha evidenziato la necessità di avere uno spazio di lavoro tranquillo e confortevole, con attrezzature e strumenti adeguati all’home office. L’equazione perfetta è composta dal giusto equilibrio tra comfort e ingombro ridotto. Nell’ambiente domestico, infatti, difficilmente si ha a disposizione una zona da dedicare alle attività professionali, è quindi necessario trovare il giusto compromesso tra comodità e spazio.

Per rendere perfetto l’home office viene in soccorso PFU (EMEA) con l’iX1300, uno scanner della famiglia ScanSnap compatto e dall’uso immediato, pratico, piccolo ma di grande impatto che massimizza la produttività personale adattandosi a ogni esigenza, su qualsiasi scrivania, sia a casa che in ufficio.

Lo scanner, subito pronto all’uso, è in grado di e acquisire fino 30 pagine al minuto.

In una giornata lavorativa capita spesso di dover stampare e firmare documenti da inviare in via digitale e, senza uno scanner adatto, questo processo può diventare particolarmente faticoso. L’iX1300 risolve tutti questi problemi con un singolo tasto, consentendo inoltre diverse automazioni (dalla possibilità di salvare il file nel percorso corretto, fino alla capacità di estrarre tutte le informazioni necessarie).

Lo scanner è disponibile sul sito di PFU (EMEA) e su Amazon 

Salvatore L.

Avvicinatosi al mondo videoludico grazie ad un Commodore64 alimentando in se la curiosità per il mondo Hi-Tech in particolar modo per tutto ciò che riguarda l' Hardware di un Computer. Dopo anni di collaborazioni con vari blog informatici Italiani nel 2012 apre il sito Hardware Mind.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button