News

Xiaomi e ESL Italia insieme a Lucca Comics & Games 2019

Xiaomi, leader mondiale nella tecnologia, ed ESL, la piattaforma leader nel mondo degli esport, siglano un accordo di partnership, in concomitanza dell’inizio del torneo di Brawl Stars, videogioco d’azione freemium multigiocatore pubblicato da Supercell, per mettere l’esperienza del 5G a disposizione dei giocatori esport.

Il torneo di Brawl Stars promosso da Xiaomi e ESL si svolgerà online sulla piattaforma ESL Play e permetterà a 4 squadre di vincere un viaggio e un biglietto di ingresso per Lucca Comics & Games 2019, la più grande fiera europea dei fumetti, dell’animazione, dei giochi di ruolo e da tavolo, dei videogiochi e del fantasy.

Venerdì 1 novembre, inoltre, si svolgerà un torneo dal vivo fra le squadre più rappresentative del panorama competitivo italiano, invitate da ESL. Il torneo farà parte degli Italian Esports Open 2019, cuore pulsante del programma esports di Lucca Comics & Games, e verrà giocato all’interno della Esports Cathedral, una ex chiesa medioevale trasformata per l’occasione nel palcoscenico dove Grax e Nemos, due top influencer riconosciuti da tutti i professionisti e dagli appassionati di gaming mobile, commentaranno il torneo e incontreranno i propri fan.

Da sempre, chi è appassionato di giochi su piattaforme mobile e esport chiede a gran voce smartphone con le migliori performance; dal processore, alla batteria, al display e ora anche la migliore connettività. Siamo orgogliosi di poter mettere a disposizione di questi giocatori il nostro Mi MIX 3 5G,” afferma Davide Lunardelli, Spokesperson and Head of Marketing di Xiaomi Italia. “Abbiamo fatto del 5G una priorità nel nostro viaggio di espansione globale con l’obiettivo di rendere l’esperienza e i benefici della connettività 5G alla portata di tutti.”

Crediamo nella crescita degli esport per dispositivi mobile e siamo contenti di rinnovare la collaborazione con un partner come Xiaomi; insieme vogliamo avvicinare giocatori occasionali e appassionati di esport ai migliori giochi per smartphone e farli competere in tornei alla portata di tutti,” dichiara Maurizio Cassano, Esports Director di ESL Italia.

La partecipazione di Xiaomi nella cornice di Lucca Comics & Games 2019, accanto a un partner di eccezione come ESL, si inserisce in un percorso strategico volto a rivoluzionare la vita quotidiana delle persone attraverso il gaming. Grazie a questa collaborazione, tutti i gamer potranno cimentarsi in una nuova esperienza di gioco in 5G.

Mi MIX 3 5G: uno dei primi smartphone con connettività 5G a uso commerciale

Mi MIX 3 5G è alimentato dalla piattaforma mobile Qualcomm® Snapdragon™ 855 e dal modem 5G Qualcomm® Snapdragon™ X50 con ricetrasmettitore integrato e soluzione RF front-end di Qualcomm Technologies. La CPU Qualcomm® Kryo™ 485 octa-core assicura un perfetto equilibrio tra prestazioni ed efficienza energetica. Le prestazioni del singolo core sono fino al 45% più veloci, un grande salto di qualità rispetto alla generazione precedente. La GPU Qualcomm Adreno™ 640 garantisce prestazioni superiori del 20%, rispetto alla generazione precedente. Il processore Qualcomm® Hexagon™ 690 raddoppia il numero dei processori vettoriali e inserisce un acceleratore tensor di ultima generazione, ottenendo prestazioni AI fino a tre volte più veloci con il motore Qualcomm® AI di quarta generazione. 

L’impegno di Xiaomi nel 5G

Xiaomi ha puntato su una soluzione 5G già nel maggio 2016, creando un team per lavorare sugli standard e iniziare la ricerca sul 5G. Essendo uno dei principali attori al lavoro sulle sperimentazioni del 5G, Xiaomi ha testato con successo la connessione del segnale n78 nel settembre 2018, e ha completato il test del segnale mmWave (onda millimetrica) un mese dopo. A quel tempo, solo pochi produttori di smartphone in tutto il mondo avevano condotto con successo questi test.

Per partecipare al torneo, visitare http://esl.gg/xiaomi-5g-mobile-brawl.

Per ulteriori informazioni su Xiaomi, visitare http://blog.mi.com/en.

Tags

Salvatore L.

Avvicinatosi al mondo videoludico grazie ad un Commodore64 alimentando in se la curiosità per il mondo Hi-Tech in particolar modo per tutto ciò che riguarda l' Hardware di un Computer. Dopo anni di collaborazioni con vari blog informatici Italiani nel 2012 apre il sito Hardware Mind.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker