#1
[Guida] Rimediare ai continui accessi al disco con Vista/7
Credo che molti di voi si siano accorti, a differenza di XP, che questi ultimi due sistemi operativi di casa MS sembra che mangino bytes in continuazione solo osservando il led dell'attività del disco fisso.

Anche se, all'occorrenza, questo sembra non influire sull'operatività del PC quando ne abbiamo bisogno, ecco alcuni trucchi per diminuire questi continui accessi.

Attenzione, ho detto diminuire, perchè eliminare è impossibile a causa dei programmi in background che necessitano di essere sempre operativi, come antivirus, firewall, win update, ecc.

Cominciamo.

Innanzitutto verifichiamo che la cache in scrittura di tutti i dischi NON rimovibili sia attivata

[Immagine: hddcache.jpg]

Un'altra causa è il servizio d'indicizzazione, per chi lo trova inutile come me o, per il raro utilizzo che ne fa, volesse disabilitarlo, ecco come:

Prima di tutto andiamo nei servizi e disabilitiamo Windows search

[Immagine: winsearch.jpg]

Dopo di che ci spostiamo in Risorse del computer e scegliamo, col destro del mouse, Proprietà del disco fisso (procedura da ripetere per ciascun disco fisso), e leviamo la spunta.

Dando poi OK, ci comparirà un'avviso, dopo aver confermato, da li a poco ne comparirà un secondo dove noi sceglieremo il tasto Ignora tutti

[Immagine: hddindex.jpg]

Un'altra causa, tra le più intense, è la deframmentazione automatica. Personalmente uso Perfectdisk 12 che si è sostituito a quella di win, ma chi non usa programmi esterni, basta che lanci il programma di deframmentazione di win (Start/Programmi/Accessori/Utilità di sistema), fare click su Configura Pianificazione e togliere la spunta alla casella Esegui in base ad una pianificazione, fare click su OK poi per confermare la scelta.
Controllate poi che il rispettivo servizio si sia impostato su manuale, altrimenti metteteci mano voi

[Immagine: defrag.jpg]

Un'altra causa è la funzione Superfetch: questa cerca di prevedere l'uso che l'utente farà del PC e carica anticipatamente in memoria tutti i componenti che potrebbero essere richiesti. Anche io son rimasto stupito sulla presunzione di stregoneria di MS, ma sta di fatto che in piccola parte, secondo statistiche d'uso, ci azzecca.

Chi volesse disattivare questa funzione, deve questa volta addentrarsi nel regedit, quindi sapete già la delicatezza di quest'operazione (per chi non lo sapesse una modifica sbagliata in questo ambiente comporterebbe instabilità e/o mancato funzionamento di win, uomo avvisato...).

Quindi, per chi volesse, apre il regedit (Start/Ricerca, scrivi regedit e dai Invio) e si deve spostare alla seguente chiave:

Hey_Key_Local_Machine/System/Currentcontrolset/Control/Session Manager/Memory Management/Prefetch Parameters

A destra trovate i valori

EneableSuperfetch
EneablePrefetcher


Portateli entrambi a zero (li troverete con valore 3) selezionandone uno e dando invio (o doppio click), vi sarà concesso di cambiarne il valore.
Chiudendo l'editor del registro le modifiche saranno permanenti e il tutto sarà disabilitato dopo il prossimo riavvio del PC.

Rimarrebbe il Ripristino Configurazione di Sistema, ma per chi non usa programmi come Acronis True Image o Norton Ghost sconsiglio di disattivarlo (anche se in realtà aiuta ben poco...)

Oltre ad aver alleggerito l'esecuzione di Windows dovreste trovarvi anche circa 210Mb di RAM in più.... Big Grin
Win 7 Ultimate sp1 x64 - ASUS P8Z77-V PRO (BIOS 2104) - INTEL i5-3570K @ 4,3GHz - NOCTUA NH-U12P SE2 - 16Gb PATRIOT VIPER DDR3 @ 2133MHz CL11 - PALIT GTX660 2Gb - ENERMAX MODU87+ 700W - CASE ANTEC P280 (#7 NF-P12 fans) - SSD SAMSUNG 840 PRO 128Gb + 5 HDD x 6,75Tb
Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 11-10-2013, 09:24 AM da punkynaro89.
#2
RE: Rimediare ai continui accessi al disco con Vista/7
ottima guida
Configurazione:
-Pentium g3258 @4.6
-Gigabyte z97x-soc force
-Msi HD6870 Oc
-Kingston fury 1600 @2133
-Alimentatore corsair 450w
-Case Cooler Master HAF-X 922
-Ssd kingston v300 120gb
-Artic freezer i32
-Monitor 19”